Forum della Rete G2 – Seconde Generazioni
https://www.secondegenerazioni.it/forum/

Convegno 3 marzo padova
https://www.secondegenerazioni.it/forum/viewtopic.php?f=5&t=260
Pagina 1 di 2

Autore:  ZanzaraTigre [ 17 feb 2007, 00:45 ]
Oggetto del messaggio:  Convegno 3 marzo padova

Cita:
Convegno NUOVI ITALIANI CRESCONO

Immigrazione

Prima Indagine Nazionale sulle Seconde Generazioni
3 Marzo 2007
Palazzo del Bo - Aula Nievo - Padova

Cosa determina il buono o il cattivo inserimento del giovane figlio di immigrati? Come eliminare gli ostacoli al buon inserimento, e come realizzare strumenti che favoriscano la buona integrazione? Rispondere a queste domande è l’obiettivo principale della Prima Indagine Nazionale sulle Seconde Generazioni di Immigrati, che viene presentata a Padova, in “prima nazionale” nella mattinata del 3 marzo 2007.
La ricerca ¬ diretta dal prof. Gianpiero Dalla Zuanna dell’Università di Padova ¬ è frutto della collaborazione di un folto gruppo di ricercatori, provenienti da diverse università italiane e dalla Fondazione Ismu (Iniziative e Studi della Multietnicità) di Milano. L’indagine, svolta nel corso dell’anno scolastico 2005- 2006, ha coinvolto 20 mila studenti italiani e stranieri di 11-13 anni, residenti in 50 province di 10 regioni italiane.
Nel Veneto, la ricerca è stata promossa e finanziata dal Centro Servizio per il Volontariato della Provincia di Padova, ed è stata condotta in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Statistiche della locale Università.
La mattinata del 3 marzo potrà essere utile anche per chiunque si occupa delle tematiche connesse ai grandi flussi immigratori che, da più di dieci anni, stanno arricchendo di popolazione l’Italia e il Veneto.

Programma
Ore 9
Saluti
Vincenzo Milanesi - Rettore dell’Università di Padova Carmela Palumbo - Direttore Generale dell’Usr Veneto Giorgio Ortolani - Presidente del Csv di Padova
Silvano Bordignon - Direttore del Dipartimento Scienze Statistiche, Università di Padova
Franco Venturella - Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Padova

Ore 9.30
I figli degli stranieri e degli italiani: un incontro fra i sogni e la realtà (presentazione della ricerca)
Gianpiero Dalla Zuanna - Docente Università di Padova
Patrizia Farina - Docente Università di Milano “Bicocca”

Ore 10.30
La scuola italiana e gli immigrati. Dieci anni tumultuosi, fra segregazione e integrazione
Maddalena Colombo - Università Cattolica di Milano
Coffee break

Ore 11.30
Le risposte delle istituzioni ¬ Tavola rotonda

Presiede:
Edgar Serrano - Commissione intercultura del Csv Intervengono:
Enrica Sardei - Direzione flussi migratori
Antonio De Poli - Senatore della Repubblica
Claudio Sinigaglia - Vicesindaco e Assessore ai Servizi Sociali, Comune di Padova
Albertina Soliani - Senatrice della Repubblica

Locandina e modulo d'iscrizione:
http://www.csvpadova.org//pballegati/vo ... nvegno.pdf

C'è qualcuno del nord est che sarebbe interessato?
Altrimenti andrei io solo a rompere...
:?

Autore:  Pipit [ 17 feb 2007, 10:42 ]
Oggetto del messaggio: 

Direi che è d'uopo andarci per intervenire almeno dal pubblico e ancora una volta ricordare che esistiamo per davvero.
Gioak, Billy, Maricel e gli altri del nord... lo so che non è proprio dietro l'angolo ma pensate di poterci fare un salto?

Autore:  Pipit [ 17 feb 2007, 11:06 ]
Oggetto del messaggio: 

Fra l'altro, questa ricerca quando era ancora in fieri, l'avevano presentata al dipartimento di statistica, all'universtà la Sapienza di Roma. Ero intervenuta dal pubblico (poi mi hanno fatto andare in cattedra :oops:) e mi ricordo che il prof. di Padova (mi pare appunto Dalla Zuanna) aveva parlato di sec. gen. in Italia come "una bomba ad orologeria" (naturalmente si parlava di devianza, delle periferie di Parigi ecc.) e non ho resistito a chiedergli se anche io gli sembravo una bomba ad orologeria o piuttosto un giovane come tanti altri.
Un'altra cosa che avevo fatto notare è che nelle loro statistiche (basate sui numeri dei permessi di soggiorno) le sec. gen. erano solo minorenni e non avevano dati sulle sec. gen. adulte, finite come al solito nel calderone degli immigrati. Più o meno, rispondendo, avevano ammesso che non avevano considerato gli adulti perchè non sembravano ancora dati statisticamente rilevanti.. bhà.
Zanzo, quando andrai vedi un pò se hanno cambiato tono e soprattutto se fanno un qualche riferimento ai "nuovi italiani cresciuti". Non possono mica fare una ricerca sugli adolescenti senza almeno chiedersi che fine fanno dopo l'adolescenza, no?!

Se riesci a prendere un pò di materiale, mi piacerebbe leggerlo.

(oggi ci sono i festeggimenti del capodanno cinese a piazza vittorio... ci mancherai :cry:)

Autore:  leciram [ 17 feb 2007, 21:23 ]
Oggetto del messaggio: 

Vedo un attimo come organizzarmi, in linea di massima sì.

Autore:  Rosy [ 18 feb 2007, 01:38 ]
Oggetto del messaggio: 

giusto per contraddire quanto ho detto sul convegno di Bologna e l'importanza della ricerca accademica....
certo che a me fa un pò "paura" che un processo complesso e dinamico come quello dell'integrazione scolastica di bambini figli di immigrati sia preso in considerazione da "statistici"! Non vorrei sembrare paranoica ma dà quasi l'idea che vogliano studiare per controllare e omologare (evitare la devianza, appunto!) più che per conoscere e ascoltare! e sì, cmq sarebbe opportuno che qualcuno di voi si facesse vedere e sentire giusto per far affiorare il dubbio, nelle menti più illuminate, che forse è ora di cambiare rotta!!!
io studio a Padova ma non abito più lì, cmq se proprio nessuno di voi può andare, anche se io non posso rappresentarvi o parlare per voi, posso sempre ascoltare e riferire, se può servire fatemi sapere e cercherò di organizzarmi!!!

p.s: ma mi raccomando nessuno cominci a tagliuzzarsi con spille e lamette e a imbrattare di sangue i presenti per dimostrare la sua estraneità alla famiglia di cavie e roditori vari!!!! :lol: :lol: :lol:
(x Paula, quella storia dei punk è veramente esemplificativa :wink: )

Autore:  Philitalo [ 18 feb 2007, 20:11 ]
Oggetto del messaggio: 

vedro' di organizzarmi pure io...

Autore:  paula [ 19 feb 2007, 12:18 ]
Oggetto del messaggio: 

grandi g2 nordici! :)
per rosy: grazie della proposta, un report è sempre ben gradito.
ma miraccomando: non talgiuzzatevi :)

Autore:  Lucia [ 19 feb 2007, 21:25 ]
Oggetto del messaggio: 

grrrr :evil: brava pipit, questa storia della devianza condita con la dimenticanza di noi giovani adulti ci offende terribilmente

Autore:  paula [ 27 feb 2007, 12:07 ]
Oggetto del messaggio: 

dai segnali di fumo mi sembra di percepire che la ricerca sia meglio di quanto pensavamo. anzi: potrebbe risultare molto interessante e quindi, caro Zanzara, prendi ben bene i contatti dei ricercatori. che tra l'altro hanno fatto un lavoro grosso senza grandi finanziamenti.

Si tratta di questionari sottoposti a 20mila ragazzi/e tra gli 11 e i 13 anni (alunni scuole medie), di cui 10mila figli di italiani e 10mila figli di stranieri. GIà questo ne fa una ricerca utile anche per noi.
le domande fatte ai ragazzi sono semplici e interessanti (anche cuoriosi i risultati).

Autore:  ZanzaraTigre [ 02 mar 2007, 13:05 ]
Oggetto del messaggio: 

Chi conferma la sua presenza allora?

Autore:  Annalisa [ 02 mar 2007, 15:49 ]
Oggetto del messaggio: 

Piacerebbe che anche qui al sud ci fosse più organizzazione :( cerco rinforzi da un pò di tempo ma ogni tanto mi scoraggio un pò.Che posso fare io?fin ora l'unica cosa che vi ho potuto dare è il mio appoggio e sostegno morale ma vorrei fare di più qualcuno mi sa dire come?

Autore:  Lucia [ 02 mar 2007, 18:08 ]
Oggetto del messaggio:  Alcuni dati della ricerca univ. Padova

Oggi su http://www.redattoresociale.it

IMMIGRAZIONE/1 - Quelli della seconda generazione
Anteprima/Prima indagine nazionale sulle condizioni di vita e le ambizioni dei figli di immigrati. Un fenomeno che cresce del 20% all'anno, in un'Italia che non sembra ancora pronta alla multietnicità.
- Minori stranieri iscritti all’anagrafe: 125 mila nel 1997, 600 mila nel 2006. Nati in Italia: 6 mila nel 1992, 51 mila nel 2005. Ricongiungimenti: 3 mila del 1982, 40 mila nel 2006.
- Gli stranieri di seconda generazione hanno voglia di mobilità sociale e di "riscatto". Le ragazze sognano di diventare medico, i ragazzi calciatori. Conoscere la lingua italiana aiuta "a salire la scala sociale", ma a scuola diminuiscono le risorse per insegnarla. In forte aumento la quota di studenti che non abbandona dopo la scuola dell'obbligo.
- Parla il coordinatore Dalla Zuanna (Università Padova): "Hanno le stesse aspettative degli italiani, ma molte meno probabilità di realizzarle...".
- Lazio, prima conferenza regionale: si punta sulla scuola per l'integrazione dei ragazzi immigrati e delle famiglie. Al via anche l'alta formazione per gli adulti

Autore:  leciram [ 02 mar 2007, 22:47 ]
Oggetto del messaggio: 

io! arrivo intorno alle nove, dalla stazione dista molto?

ZanzaraTigre ha scritto:
Chi conferma la sua presenza allora?

Autore:  ZanzaraTigre [ 02 mar 2007, 23:16 ]
Oggetto del messaggio: 

Dista 15-20 minuti a piedi.
Ci vediamo verso le 9 allora, alla stazione!
Chiamami quando arrivi!

Autore:  paula [ 03 mar 2007, 17:27 ]
Oggetto del messaggio: 

per ZanZhu e gli altri/e:
la leciram e idra già lo sanno ma può interssare tutti. domenica 4 marzo su Metropoli di repubblica esce un paginone sulla ricerca di Padova. Con due articoli di analisi sui dati della ricerca, qualcuna delle tabelline con domande e risposte in percentuale delle seconde generazioni e qualche storia (scritta da seconde generazioni su seconde generazioni delle scuole medie).

Eddai, voi invece raccontateci come è andata!

Pagina 1 di 2 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/